Sezione recensioni
recensioni23/05/2009A cura di: Alessandra Torcasso
Riluttanza
Demo 2007
atn_riluttanza_cd_2007.jpg

Tracklist

  • 1. Scream of Agony
  • 2. Deny your God
  • 3. Torment
  • 4. Vision in Black
  • 5. Enter Sandman (Metallica Cover)

Genere

Metal

Etichetta

autoprodotto

Voto

7 su 10

I Riluttanza nascono nel 2005, dall'unione delle forze di Davide (chitarra) e Federico (voce).

L'idea iniziale è quella di rivisitare in chiavi Cover molte delle canzoni, che hanno maggiormente segnato le loro influenze, per poi buttarsi nella composizione di pezzi propri.
Nella prima altalenante formazione oltre i sopra citati fondatori trovano spazio Stefano alla chitarra, Marco alla batteria ed Alberto al basso, dando forma così alla stesura dei loro primi pezzi.

Il demo apre con “Scream of Agony”, loro primogenito: mix di riff e batteria, ben assemblato.

Ecco, che poi nel 2006, la formazione di rinnova, potendo così continuare la stesura dei pezzi, che vede arrivare alla luce “Deny your God” pezzo molto particolare, uno scream iniziale ad introdurre e una velocità non indifferente nel proseguo. Mai scontata, mai ripetitiva.
Terza traccia è “Torment” violenta e tecnica, sinonimo di tutto ciò che può essere classificato thrash/death; identica impressione per il penultimo pezzo “Vision in black”: anche qui lo scream del cantante fa sudare.
Dulcis in fundus , si chiude con “Enter Sandman”, ormai assodato pezzo dei Metallica.
Premetto che non mi hanno mai convinto cover o rivisitazioni di ciò che è già stato scritto, questo perché apprezzo molto di più la personalità, anche se non sempre è molto soddisfacente; ma questo pezzo mi ha dato la giusta carica per credere che a volte ci si può stupire ugualmente.

Un buon inizio per questi ragazzi sardi, che di certo non hanno intenzione di deluderci, anzi già pronti alla stesura del loro prossimo progetto.