Sezione interviste
Belladonna
a2014_07_30_04_06_21_Foto Luana - Belladonna.jpg

E' con immenso piacere che Alone Music ha l'onere di intervistare Luana dei Belladonna

 

Ciao Luana! Grazie per averci dato questa possibilità. Iniziamo subito, Ho saputo che a breve uscirà il vostro progetto orchestrale, quando uscirà precisamente? parlamene un po'.
Ciao Vanessa! innanzitutto grazie mille per quest'intervista!
Pensiamo di registrarlo in autunno e di farlo uscire all'inizio del 2015! Sarà composto da 9 brani già editi che riarrangeremo per l'occasione più un brano completamente nuovo.

 

Mi ricordo che per la sua uscita tu e gli altri della band avete aperto una campagna, tempo fa, nella quale avreste venduto del merchandise (ricordo anche che c'era il tuo cappello in vendita) per chi avesse deciso di acquistare una vostra copia del cd e il denaro guadagnato sarebbe stato utilizzato per coprire i costi del progetto. Una bella iniziativa, direi! Che risultati avete ottenuto da questa campagna? Siete stati soddisfatti?
L'esperienza di crowdfunding su Musicraiser - piattaforma creata da Giovanni Gulino dei Marta sui Tubi insieme alla sua compagna Tania Varuni - è stata per noi incredibile soprattutto dal punto di vista esistenziale ed umano!!
Abbiamo condiviso con chi ha contribuito molte cose speciali e uniche connesse con il progetto oltre ai cd e ai vinili, ad esempio le chitarre e il basso che utilizzeremo durante la registrazione e l'originale del quadro dipinto da me e che sarà la copertina di quest'album.
Il risultato ottenuto è stato per noi pazzesco: 12.030 euro, ovvero il 150% dell'obiettivo minimo che ci eravamo prefissati!!

 

Non è da tutti i gruppi musicali, soprattutto rock,  incidere un album completamente orchestrale! Come mai questa scelta?
Era un sogno che coltivavamo da tempo, un progetto che non ha alcuno scopo commerciale, ma che è per puro piacere personale e per amore del fare musica... un sogno che presto diventerà realtà! 

 

Tornando alle origini,  da dove è nata la scelta del nome “Belladonna”?
Ci ha sempre affascinato la polivalenza semantica di questa parola e il fatto che la Belladonna possa essere sia una cura che un allucinogeno che un veleno mortale!

 

Voi vi autodefinite un gruppo rock noir. Siete influenzati da qualcuno oppure  da qualcosa in particolare nei vostri testi e nel vostro modo di comporre musica?
L'esigenza di definire Rock Noir la nostra musica è stato soprattutto un modo per distinguerci dal gothic e dal metal - due generi che apprezziamo, ma che sentiamo molto lontani da noi. Ci sentiamo molto legati alla musica registrata prima del 1980 e ai film e ai libri caratterizzati dal mistero, dall'erotismo, da un certo esoterismo della mente, dal romanticismo... però la nostra più grande infuenza è la nostra stessa vita!

 

Dal pubblico siete considerati il gruppo italiano più cliccato e ascoltato dopo i  Lacuna Coil qui in Italia. Tra l'altro mi pare che abbiate anche suonato durante lo stesso live qualche anno fa. In che rapporti siete con loro?
Eravamo il gruppo italiano più cliccato dopo i Lacuna Coil sulla piattaforma MySpace che ahimè ormai da anni non è più un punto di riferimento per i musicisti! E' grazie a MySpace, al passaparola mondiale che lì si è creato intorno alla nostra band - eravamo costantemente nella Top 10 delle band senza contratto più ascoltate al mondo, unica band non americana in quella classifica di gradimento - se siamo riusciti a fare il nostro primo album, entrare nel ballot dei Grammy Awards nel 2008, suonare al SXSW in Texas o registrare con Sylvia Massy (Tool, System of a Down, Johnny Cash), a scrivere e registrare un brano con Michael Nyman e a far conoscere la nostra band a livello mondiale pur essendo totalmente autoprodotti e indipendenti. E no, non abbiamo mai suonato dal vivo insieme ai Lacuna Coil, che stimiamo a dir poco enormemente e con i quali siamo grandi amici! 


A parte l'uscita dell'album orchestrale, avete qualche live in programma per la prossima stagione?
A parte l'album Orchestrale di cui parlavamo, abbiamo già pronte le canzoni del nuovo album che registreremo a breve e vari progetti molto speciali che presto riveleremo e faremo uscire... per cui all'attività live ci dedicheremo nel 2015! Non vediamo l'ora!

 

Ti ringrazio Luana, a nome di Alone Music,  per la tua disponibilità e auguro a te e agli altri un buon proseguimento per tutto. A presto!