Sezione recensioni
recensioni19/07/2015A cura di: Serena
Black Trip
Shadowline
a2015_07_19_11_44_54_black-trip-shadowline-480x474.jpg

Tracklist

  • 1. Die with Me
  • 2. Danger
  • 3. Shadowline
  • 4. Berlin Model 32
  • 5. Over the Worldly Walls
  • 6. Clockworks
  • 7. Rooms
  • 8. Subvisual Sleep
  • 9. Sceneries
  • 10. The Storm
  • 11. Coming Home

Genere

Metal

Etichetta

Steamhammer / SPV

Sito Ufficiale

http://www.blacktrip.se

Voto

7 su 10

Parliamo oggi di un gruppo svedese heavy metal: i Black Trip. Con ben undici anni di attività alle spalle, i nostri pubblicano il secondo full length, Shadowline, per la Steamhammer/SPV. Un nome di tutto rispetto che fa supporre un ottimo prodotto. In effetti Shadowline è un bel disco, suonato bene, ma. Esatto, avete letto bene, ma e punto a capo. Perché nonostante ci siano tutti gli ingredienti per rendere questo lavoro eccezionale – un ottimo produttore (Nicke Andersson, che ha lavorato con band del calibro degli Entombed, Hellacopters, Imperial State Electric), musicisti navigati, varietà e numerosi spunti creativi inseriti qua e là nella tracklist – purtroppo non lo è. L’ottimo bilanciamento dei suoni esalta la presenza degli strumenti in alcune parti dei brani, a volte troppo piatti nelle linee compositive. La batteria non ha, secondo me, abbastanza mordente, benchè sempre presente negli arrangiamenti. La voce, tolto un paio di pezzi ( Shadowline, con un gradevole ritornello che resta in testa, e The Storm, ballad elettrica che risulta il brano migliore dell’intero disco) non colpisce né incanta, ritrovandosi in un limbo tra il  troppo forte e il troppo piano, il che suona strano, parlando di heavy metal.

 

Insomma, ci si aspettava di più visto gli esordi, ma nonostante questo i Black Trip han dato prova di poter realizzare dei buoni pezzi. Magari lavorare un po’ di più sul materiale da portare in studio, per il resto lascio ai fan di questo genere giudicarli live: sta per partire il loro primo tour europeo, che coprirà Germania, Belgio, Olanda, Svizzera e Regno Unito.