Sezione recensioni
recensioni05/07/2015A cura di: Serena
Double Me / Han Solo
Split
a2015_07_05_04_34_47_a3398658647_10.jpg

Tracklist

  • 1. Promise Land
  • 2. Cursed
  • 3. Love it - Smash it
  • 4. We Need Actions!
  • 5. Lost In Paradigms
  • 6. Unfit for Human Life
  • 7. Constantly Chased
  • 8. Demagogue
  • 9. Thermal Detonator Terrorism
  • 10. Bigger Fish

Genere

Metal

Etichetta

Wooaaargh

Voto

7,5 su 10

Trovo che un genere come il grind, seppur estremamente di nicchia (o ‘elitario’) per via della sua difficile fruizione, sia un genere che vale la pena tenere di conto. Insomma, anche se il metal è metal, ci sono generi che secondo me posseggono un valore aggiunto piuttosto importante, e il grind è uno di questi.

 

La wooaaargh, piccola etichetta underground specializzata in questo genere di nicchia, e ospita nel roster anche i già recensiti Valve, decide di dare vita a questo split fra i Double Me e gli Han Solo.

 

I nostri amici sono grind, ma di un grind un po’ sbrodolato e casalingo. I Double Me sembrano avere una scusa, mostrando un impianto punk di base (che si sa, come da genere, le cose che fa sono grezze e violente). Non posso dire lo stesso degli Han Solo: essi propongono dei brani che, seppur suonati con adeguati cambi di tempo e i growl incomprensibili, sarebbero stati più impattanti se la produzione fosse stata più curata.

 

Detto questo, è bello scoprire band che si cimentano in qualcosa di ostico e non hanno paura di proporre composizioni non orecchiabili. Violenza, deviazione mentale, confusioni e ancora violenza: benvenuti nel grind.