Sezione recensioni
recensioni25/05/2015A cura di: Serena
Ze Gran Zeft
Watch The Crunked Crown Vizion
a2015_05_25_10_39_46_21016.jpg

Tracklist

  • 1. Shotta Shotta
  • 2. Hangin'Round
  • 3. D.I.E.T
  • 4. Down
  • 5. Shemale
  • 6. Like Dis Like Dat
  • 7. If I were
  • 8. Zumbagawa (NANANANA)

Genere

Metal

Etichetta

Autoprodotto

Voto

8,5 su 10

Totalmente fuori controllo. Imprevedibili, originali fino al midollo: sono i Ze Gran Zeft con il loro Watch The Crunked Crown Vizion (unione dei precedenti due ep – Watch the Crown e Crunked Vizion, precedentemente usciti separatamente). Questo lavoro è così folle e allo stesso tempo geniale che faccio fatica a capire come questo gruppo non sia già affiorato agli onori della cronaca. Insomma, se in Italia sono arrivati al successo (seppur per breve tempo) i Fratelli Calafuria, posso ben sperare per la sorte dei francesi.

 

Stiamo parlando di un alternative rock piuttosto ruvido e demenziale, molto simile a quello del già sopracitato combo italiano. Con alcune diversità: sebbene persistano le chitarre distorte e i ritmi piuttosto nu-alternative-metal stile anni novanta, corredati con una voce alla Rage Against the Machine, ci si rende conto dell’originalità che portano le atmosfere e la linea rap, assolutamente reggae nello stile. Ancora più stupefacente è però il fatto che questi si miscelino senza alcuno sforzo, fra voci registrate e sample elettronici schizofrenici.

 

Una discreta scoperta, i Ze Gran Zeft, difficilmente digeribili a un primo impatto per via dei generi che cercano di mescolare, ma che sicuramente portano qualcosa di nuovo, osano e sanno creare nuovi percorsi sonori. E alla fine, piacciono.