Sezione recensioni
recensioni16/12/2014A cura di: Vanessa Galati
Arthedain
Arias Exalted
a2014_12_16_11_50_24_Arthedain 2.jpg

Tracklist

  • 1. Through Immolation Sparked
  • 2. Visions Of Fire
  • 3. The Constant Void
  • 4. Traverse The Path Of Thorns

Genere

Metal

Etichetta

Not specified

Voto

9,5 su 10

Melodie tetre, voci che sembrano provenire dall'oltretomba, stiamo parlando dell'EP dei Arthedain dal nome Arias Exalted. Quattro buone tracce che racchiudono il cuore, l'essenza più profonda e impenetrabile del black metal con tante sfaccettature di doom, cosa che non capita spesso di ascoltare.

 

Le tracce vengono interrotte dallo strumentale The Constant Void, un arpeggio di chitarra molto malinconico che agisce come momento di riflessione tra gli altri brani cupi e allo stesso momento potenti in perfetto stile black metal.

L'artwork di copertina rigorosamente in bianco e nero tanto per rimanere in tema di oscurità, mistero, inquietudine, black e tutti gli ingredienti che costituiscono uno dei generi più cupi della storia della musica metal, raffigura una figura mitologica con corna, scudo e forcone.

Non saprei dire con certezza se rievochi proprio il diavolo ma sicuramente si tratta di una figura che incute timore anche se lo associo più a Cheronte visto che si trova ai piedi di un corso d'acqua, pronto a trascinare nel mondo degli inferi chiunque gli si presenti innanzi.

 

Gli Arthedain desideravano riempirci di tutto ciò che di oscuro possa esistere: ci sono riusciti.

Molto probabilmente sentiremo ancora parlare di loro......