Sezione recensioni
recensioni16/10/2014A cura di: Vanessa Galati
Pulvis Et Umbra
Implosion of Pain
a2014_10_16_10_37_18_CD-frontcover.jpg

Tracklist

  • 1. Lift Off
  • 2. Lost Moon
  • 3. End Of Emptiness
  • 4. Implosion Of Pain
  • 5. ...'til It Keeps Me Awake
  • 6. Psicostasia
  • 7. Soul Vertigo
  • 8. Ordinary Scars
  • 9. Lullabye
  • 10. Look Through The Eyes

Genere

Metal

Etichetta

Pavement Entertainment

Voto

9,5 su 10

Il 20 settembre è uscito il nuovo album dei Pulvis Et Umbra: “Implosion of pain”.

Inutile dire che, secondo me, una band che suona questo genere o la ami o la odi: nel mio caso li ho sempre apprezzati molto e ancora una volta hanno colpito nel segno.

Ancor prima di ascoltare l'album colpisce l'artwork di copertina con questo intrecciarsi di colori, come se si stesse tessendo una figura concentrata in se stessa.

Dieci tracce di cui la prima “Lift off” un intro che anticipa l'intero album, un lavoro energico e pieno di grinta per tutta la sua durata.

Riff potenti di chitarra, su uno stile anche doom se vogliamo, riempiono ogni brano garantendogli quella potenza che questo genere vuole.

Brani interessanti e ben costruiti ce ne sono, se si prendono come esempio “Psicostasia” , caratterizzato da melodie orientaleggianti, una componente che rende il percorso dei Pulvis Et Umbra ancora più particolareggiato all'interno di “Implosion Of Pain”.

Non poteva mancare la traccia che da il nome all'album: “Implosion of Pain” , brano che, come giusto che sia, è stato caricato di potenza più di tutti.

Ottimo lavoro, album consigliatissimo e band formidabile.