Sezione recensioni
recensioni10/10/2014A cura di: Serena
Necrotted
Utopia 2.0
a2014_10_10_08_15_52_SCR-CD049 NECROTTED - Utopia 2.0 Cover.jpg

Tracklist

  • 1. Step Forward
  • 2. Utopia (We Are the Light)
  • 3. Rebuild and Revive
  • 4. Confiscation Day
  • 5. Assimilation
  • 6. Bigotry Unmasked
  • 7. Xenophobic Attitudes
  • 8. Mind Control
  • 9. Anthem Of the Oppressed
  • 10. Liberty, Equality, Brutality
  • 11. Unite We Stand
  • 12. Philantropic Misanthrope

Genere

Metal

Etichetta

Supreme Chaos Records

Voto

8 su 10

A forza di sentire brutte notizie, dalla crisi economica che attanaglia il nostro paese fino a quella ecologica che preoccupa l’intera umanità, per non parlare di tutti gli altri problemi di cui costantemente sentiamo riferire alla tv….insomma, a volte ci si potrebbe chiedere come sarebbe vivere in una realtà perfetta. Utopia 2.0 è la seconda release dei Necrotted che, dopo due anni d’assenza e un importante cambio di line up, ritornano sulle scene con questa quasi rivoluzionaria riflessione. Sì, perché i Necrotted dicono una cosa ben precisa: è ora di svegliarsi. Se una società utopica è difficile da concepire è altrettanto vero che non possiamo starcene seduti sul divano aspettando che le cose migliorino senza alcuno sforzo. Con questo deathcore martellante nelle orecchie i nostri chiedono di aprire gli occhi e fare la rivoluzione.


Dall’ascolto del secondo album dei tedeschi si evince una nuova maturità del gruppo, dovuta sicuramente agli anni di esperienza ma anche alla nuova formazione. Utopia 2.0 è un tripudio di blast beat liberatorio, di voci sataniche e di growl profondamente violento, il tutto coadiuvato da sprazzi di melodie che riescono a mantenere i pezzi ben bilanciati e ad ampio respiro.


Il ritorno dei Necrotted non poteva che essere dei migliori: deathcore di stampo classico e sentimenti cospiratori contro l’odierna società. Un successo.