Sezione recensioni
recensioni15/05/2013A cura di: Lara Calistri
Burn Of Black
Danger
a2013_05_15_02_27_49_Burn-Of-Black-Danger immagine.jpg

Tracklist

  • 1. Throw Into The Chasm
  • 2. Fears Driven Insanity
  • 3. Charon'S Rebellion
  • 4. Danger
  • 5. Slave In Chains

Genere

Metal

Etichetta

Sweet Poison Records

Sito Ufficiale

www.burnofblack.com

Voto

8,5 su 10

Il gruppo italiano Burn Of Black entrano nella scena metal con il loro EP "Danger", un lavoro che tocca vari generi metal, dal thrash metal fino al metal classico. La voce del cantante assume una tonalità molto pulita, non mancando di creare degli ottimi acuti. I due chitarristi, attraverso un ottimo feeling musicale, riescono a creare una  combinazione di riff potenti e devastanti ed assoli straordinari: "Danger" è il perfetto esempio di questo connubio. Il batterista riesce a suonare tempi potenti con scambi molto fluenti  e dotati di una velocità incredibile. Il bassista, con le sue graffianti ritmiche, dona all'EP un corollario di atmosfere musicali molto oscure. Le testimonianze delle capacità incredibili di ogni membro del gruppo sono canzoni come "Throw Into The Chasm" e "Slave In Chains". Anche la registrazione di questo lavoro è di ottima qualità. L'unico difetto di questo lavoro è il leggero sopravvento dell'accompagnamento sulla voce. Un ottimo EP ottimo sia dal punto di vista tecnico che stilistico-musicale. Un ottimo inizio.

8,5/10

The Italian group Burn Of Black comes into the metal scene with their EP "Danger", a work which touches various metal genres, from the thrash metal until classic metal. The voice of the singer  is clean and he creates excellent high notes. The two guitarists, through an excellent musical feeling, can create a combination of powerful and devastating riffs and amazing solos: "Danger" is the perfect example of this union. The drummer can play destructive times with fluent and fast fills. The bass player, with his scratched rythmns, offers a corollary of very dark and musical atmospheres to this EP. The proofs of the high abilities of every member of this band are songs like "Throw Into The Chasm" and "Slave In Chains". Also the recording of this work has a good quality. The only one lack of this work is the slight upper hand of the accompaniment on the voice. An excellent EP by the techinical viewpoint and the stylistic viewpoint. A good beginning.