Sezione recensioni
recensioni29/01/2012A cura di: Daria
Marco De Luca
Due
a2012_01_29_09_27_35_Cover.jpg

Tracklist

  • 1. Leggero
  • 2. L'abbandono
  • 3. Oltre la fine
  • 4. Senza vento

Genere

Pop

Etichetta

Autoprodotto

Voto

7 su 10

Ritornelli orecchiabili arrangiamenti retrò questo è l' EP Due del cantautore abruzzese Marco De Luca.

L'influenza della sua band precedente che eseguiva cover dei Cure è abbastanza evidente nelle quattro tracce di questo lavoro, come è evidente che De Luca sia molto legato e affascinato da tutto che significa new wave. Leggero, che apre il disco, è un buon inizio, una di quelle canzoni che rimangono in testa,le tracce successive scorrono veloci e senza troppi scossoni, Senza vento che chiude l'EP lascia però un senso di vuoto forse perchè troppo simile a High(The Cure).

Sicuramente Due è un disco orecchiabile e piacevole all'ascolto il suo più grande difetto è la mancanza di originalità, non credo per scarsità di tecnica o capacità, ma per la paura di osare, di rendere personale il suono,quello che manca è quel quid che ti fa distinguere un cantautore dell'altro insomma...