Sezione recensioni
recensioni19/01/2011A cura di: Daria
Piccola Banda Brigante
Certi Ricordi
a2011_01_19_05_21_39_images.jpg

Tracklist

  • 1. 743
  • 2. Un giorno in stazione
  • 3. Canzone del giorno e della notte
  • 4. Nuvola
  • 5. Un sabato di pace
  • 6. Bianca rena
  • 7. Ciccillo
  • 8. Canzone per una ragazza
  • 9. Certi ricordi

Genere

Pop

Etichetta

loser's company records

Voto

8,5 su 10

 

Certi  ricordi di Antonio Brigante e della sua piccola Banda è un bel disco, lo dico subito in modo che sia chiaro fin da principio.

Dalla Romagna arriva un folk preciso e raffinato che sembra unire almeno 50 anni di storia della musica italiana, partendo da Modugno e arrivando a Caposella passando da Fabrizio De Andrè. In questo disco sono sapientemente miscelati chitarre, bassi e contrabbassi, batterie, percussioni, armoniche, kazoo e mandolini con una leggerezza e una naturalezza che quasi fanno commuovere, la voce è di quelle che non si dimenticano calda, profonda e mai eccessiva.I testi, come nel miglior cantautorato,  raccontano storie, parlano di politica e di poesia, nulla risulta banale, tutto è misurato ed equilibrato.Certi Ricordi” raccoglie nove fotografie, nove momenti di vita collettiva o personale che si mescolano con spunti di riflessione ed ironia, un racconto sonoro di ciò che accade nel nostro paese.