Sezione recensioni
recensioni10/08/2009A cura di: Alessandra Torcasso
Egomass
Estreme Conseguenze
aEgomass_Estreme_Conseguenze.jpg

Tracklist

  • 1. Coscienza II
  • 2. Come fare?
  • 3. Dubbio
  • 4. Il solito gioco
  • 5. Chi sono
  • 6. Posso ancora chiedere
  • 7. Io spero
  • 8. Dal colore al pianto

Genere

Metal

Etichetta

Raptures Asylum Productions

Voto

7,5 / 10

Si! Mi piacciono! Questa volta mi si trova alquanto convinta. Io, diffidente quale sono, devo ammetterlo: questo progetto mi piace. Gli Egomass, hanno fatto di questo lavoro, un buon biglietto da visita.

Estreme Conseguenze apre con “Coscienza II”, a mio personalissimo giudizio molto azzeccata; dove i ragazzi propongono un thrash spacca ossa.
Tutto l'album, poi prosegue con tracce in stile death-thrash dei giorni d'oggi. E' chiaro che manca la voglia di riproporre musica della vecchia scuola. Ascoltato l'intero lavoro, l'impronta percepita è quella di sonorità molto più moderne.
Dal canto mio, non attendo altro che presenziare ad un loro live, certa e più completa espressione del loro far musica, visto le miriadi di date intraprese e considerato il giudizio pronunciato dagli astanti in festival quali Arezzo Wave e Total Sound Contest, per citarne qualcuno.

Tanto di cappello a gruppi di questo calibro, che prima di imbattersi in progetti più grandi di loro, si fanno conoscere e si fanno apprezzare. Perché di gasati con capacità pari a zero, ne abbiamo pieno il mondo.